Integrate

La Svizzera può raggiungere in tempi più brevi e in modo più efficiente un’economia e un consumo rispettosi delle risorsese l’economia, la scienza, la società e i poteri pubblici collaborano. Molte imprese hanno già aumentato la loro efficienza di risorse e ora cercano sempre più la collaborazione con i fornitori, la concorrenza e i clienti, ma anche con le autorità e con attori facenti parte della società civile. Questo potenziale deve essere sfruttatomeglio.

© MEDIArt | Andreas Uher

Collaborare

Affinché abbia successo, una svolta necessita di uno scambio aperto tra gliattori e di una collaborazione orientata ai risultati e alla pratica. Per poter avanzare in modo più rapido e più efficiente non occorrono tanto nuove possibilità per lo scambio, quanto piuttosto una combinazione strategica e un migliore collegamento delle piattaforme esistenti. Nell’applicazione si sono già affermati partenariati di progetto orientati ai risultati e focalizzati su temi specifici lungo la catena di approvvigionamento (ad es. WWF Seafood Group, Network Costruzione Sostenibile Svizzera, Roundtable on Sustainable Palmoil RSPO, FFS e Mobility, Better Gold Initiative). Questi ultimi potrebbero fungere da modello per iniziative future.

Pensare e agire in modo interdisciplinare

È necessario considerare diversi aspetti in modo complessivo e sistemico. Occorre tenere conto dell’intera catena del valore aggiunto e non bisogna dimenticare gli effetti (rebound). Per questa visione ad ampio raggio è indispensabile coinvolgere tutti gli attori interessati. Ne sono buoni esempi l’iniziativa sostenuta da più parti «Proposals for a Roadmap towards a Sustainable Financial System in Switzerland» nel settore finanziario oppure la rete svizzera perla soia.

Sfruttare i punti forti della Svizzera

In determinati settori la Svizzera funge da esempio per un consumo e un’economia rispettosi delle risorse. La nostra piccola nazione può dare un impulso con ripercussioni a livello mondiale nei settori in cui si situa ai primiposti a livello internazionale (ad es. industria meccanica, costruzione di impianti, tecnologie pulite, industria orologiera e dei beni di lusso, lifesciences, ramo bancario e assicurativo). Riveste un ruolo significativo nella definizione di standard e nell’applicazione tempestiva e trasparente di standard internazionali (ad es. Cement Sustainability Initiative, Roundtable on Responsible Soy, Better Gold Initiative). In qualità di fornitrice di prodotti, tecnologie e soluzioni concettuali rispettosi delle risorse può, anche all’estero contribuire alla sostenibilità e al contempo aprire nuovi mercati (ad es. tecnologie legate all’incenerimento dei rifiuti, energia idroelettrica, trasporti pubblici, car sharing). Come polo della ricerca ai primi posti a livello mondiale fornisce soluzioni intelligenti per far fronte alle sfide che ci attendono. Portando avanti la tradizione dei buoni uffici, nell’ambito di trattative internazionali si impegna per soluzioni con buone prospettive peril futuro sulla base degli obiettivi per uno sviluppo sostenibile (SDG). Le prestazioni dell’economia svizzera e il suo contributo all’aumento dell’efficienza delle risorse dovrebbero avere maggiore visibilità.

 

Ultima modifica 11.11.2016

Inizio pagina

https://www.gruenewirtschaft.admin.ch/content/grwi/it/pagina_iniziale/go-for-impact/Go-for-Impact/das-konzept/integrate0.html