Attuale...

I limiti del pianeta e ciò che significano per il futuro del genere umano

ll nostro comportamento di consumo e la nostra economia collegati allo sfruttamento eccessivo delle risorse stanno conducendo i sistemi ambientali del pianeta al limite della loro stabilità. Il concetto di «limiti del pianeta» (planetary boundaries) tiene conto di nove limiti biofisici decisivi per il «sistema Terra» il cui superamento avrebbe conseguenze gravi per il genere umano. Il video risponde alle seguenti domande: quali sistemi ambientali principali sono indispensabili per la sopravvivenza del genere umano? Quando superiamo i limiti di questi sistemi ambientali? Cosa possiamo fare per vivere entro i limiti del nostro pianeta? Vedere il video

…da «Opinioni»

Beat Huber

Matthias Müller: Verso il futuro con motivazione grazie agli obiettivi

Di fatto si potrebbe partire dal presupposto che la valutazione della sostenibilità designi le aziende realmente sostenibili. Il rapporto del «Dow Jones Sustainability Index 2016» è pertanto fonte di stupore: il gruppo leader in ambito energetico, l’azienda Thai Oil, nell’obiettivo parziale «strategia climatica» consegue ben 99 punti su 100... continua

Beat Huber

Marc Chesney: Mettere in discussione la crescita

Marc Chesney, professore all’Università di Zurigo, è convinto che la società «gravemente malata» possa guarire soltanto con un cambiamento radicale.

Beat Huber

Economia verde internazionale: ecco come la Svizzera può ridurre la propria impronta ecologica all’estero

(Di Tobias Sommer)
Circa il 75 per cento del nostro impatto ambientale viene attualmente generato all’estero, tendenza in crescita. Questo consumo di risorse «grigio» si nasconde nei beni che importiamo. Il dato è eloquente... continua

...da «Perché l’economia verde?»

Coin City IV

Non agire costa caro

L’economia verde costituisce un’opportunità per la Svizzera, ma non coglierla comporta conseguenze... continua

Bäckerei St. Gallen

Produrre in modo diverso, consumare in modo diverso

La Svizzera ha raggiunto un elevato livello di benessere. Per poterlo mantenere, occorre ridurre il consumo di risorse... continua

Alptransit

Da A a B in modo intelligente

La mobilità per tutti è una delle maggiori conquiste dei nostri tempi. La separazione fisica del posto di lavoro e dell’abitazione, le attività del tempo libero fuori... continua

...da «L’economia verde nella pratica»

Kanada

Sempre più Paesi e aziende puntano sull’uso efficiente delle risorse, sull’economia circolare (o a circolo chiuso) e sulla sostenibilità. In primo piano, accanto alla tutela dell’ambiente, vi sono anche ragioni  d’ordine economico: dato che i consumatori vedono di buon occhio i prodotti e i servizi forniti all’insegna della sostenibilità, la  gestione parsimoniosa delle risorse ha delle ricadute positive... continua

Passo dopo passo verso un mondo sostenibile

Il mondo è ancora lontano dall’essere sostenibile. Con GAPFRAME ora è disponibile uno strumento che permette ai Paesi e alle aziende di misurare la distanza che li separa dallo stato di sostenibilità e mostrar loro le possibilità di azione. Il metodo sviluppato a Losanna sotto la direzione di Katrin Muff si orienta sui 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU (SDG)... continua

A proposito di questo portale

Come possiamo plasmare un’economia sostenibile e rispettosa delle risorse? Questo portale illustra i diversi modelli operativi, le attività e le iniziative nel settore dell’economia verde e lascia spazio alle opinioni divergenti su una tematica. Il portale intende consentire l’interconnessione, incitare l’innovazione e riunire le forze per una gestione più rispettosa e più efficiente delle risorse naturali... continua

Il portale su Twitter

GO FOR IMPACT

Conservare le risorse naturali: attività economiche di successo per vivere bene.

GO FOR IMPACT é un modello concettuale che mostra come la Svizzera può gestire in modo molto più efficente le risorse, trasformando una grande sfida in opportunità.

Community

Sprechblase

Dite la vostra

Vi invitiamo espressamente a lasciare commenti... continua

https://www.gruenewirtschaft.admin.ch/content/grwi/it/pagina_iniziale.html